NEWS // PUBBLICATA LA NUOVA UNI ISO 45001:2018 SUI SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

 

News ISO 45001 2018

 

 

Il 12 marzo 2018 è stata pubblicata la nuova norma ISO sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro, la UNI ISO 45001:2018.
La UNI ISO 45001:2018 è stata elaborata in riferimento alla “High Level Structure” della ISO (struttura di alto livello): emerge anche una maggiore efficienza dei processi interni nelle imprese certificate per la salute e la sicurezza sul lavoro, dovuta all'integrazione con altri sistemi di gestione (in particolare con le ISO 9001 ed ISO 14001 edizione 2015) che ha generato preocessi virtuosi di miglioramento continuo.

 

Questa norma sostituirà progressivamente in 3 anni la più conosciuta OHSAS 18001:2007 (emessa dal British Standard Institution) e diventerà il nuovo standard riconosciuto a livello internazionale per la certificazione dei Sistemi di Gestione per la salute e sicurezza sul lavoro.

 

Lo standard OHSAS 18001 è stato ritirato dal BSI (ente proprietario/emittente) in data 11 marzo 2018.

 

GESTIONE DELLA TRANSIZIONE

Gli enti internazionali di normazione ed accreditamento, ISO e IAF, hanno stabilito un periodo transitorio di 3 anni per le migrazioni dei certificati al nuovo standard ISO 45001.

Pertanto, le aziende già certificate OHSAS 18001, avranno tempo fino all’11 Marzo 2021 per adattare i loro sistemi di gestione ai nuovi requisiti.

Oltre tale termine i certificati emessi a fronte della vecchia norma non saranno più validi e decadranno.

 


COSA FACCIAMO PER VOI
SEA Gruppo, mediante il proprio personale tecnico:
  vi fornisce le competenze necessarie per aggiornare i vostri sistemi gestionali ed integrarli in base alla nuova struttura delle norme;
  vi aiutia ad identificare eventuali criticità prima della verifica formale di transizione alla nuova edizione della norma;
  vi assiste per pianificare una transizione alla nuova revisione dello standard;
  effettua, per vostro conto, gli audit interni rispetto al nuovo standard, anche a scopo di formazione dei vostri addetti al sistema gestionale.

 

 

LE AZIENDE CHE ADOTTANO SISTEMI DI GESTIONE CERTIFICATI RIDUCONO GLI INFORTUNI E AUMENTANO LA COMPETITIVITÀ

Il passaggio delle aziende da un livello di sicurezza base a un livello di sicurezza certificato comporta una riduzione pari a circa il 16% degli infortuni, che nel 40% dei casi sono meno gravi rispetto a quelli che avvengono nelle imprese non certificate.

 

"Con la certificazione - spiega Massimo De Felice (Presidente INAIL) - è garantito il rispetto delle norme, documentata la qualità dell’impresa, correttamente tutelata la competitività. Sono tutti mezzi e azioni che contribuiscono, in grande, al miglioramento del sistema socio-economico".

 

"Con la certificazione aumenta anche la competitività" - dichiara Giuseppe Rossi (Presidente Accredia) - L'ultimo triennio ha visto aumentare di un terzo il numero delle aziende che hanno scelto di certificare sotto accreditamento il proprio sistema di gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (Sgsl).
Oggi sono quasi 17mila, il 9% in più rispetto al 2016 e il 32% in più rispetto a tre anni fa.
Sono le stesse imprese a dirci che la certificazione porta con sé dinamiche di efficienza che si riverberano su tutta la struttura aziendale e che ne aumentano la competitività, anche attraverso un miglioramento dell’immagine nel mercato”.

 

 

 

 

 

ULTERIORI INFORMAZIONI E MAGGIORI DETTAGLI?

 

  

Alcuni Nostri Clienti

01_Benelli.jpg02_Biesse.jpg02a_Rivacold.jpg03_Pedini.jpg04_Spar.jpg05_Schnell.jpg06_Moretti.jpg07_Girolomoni.JPG07a_Marinelli.JPG08_Trevalli.jpg09_Pascucci.jpg10_TVS.jpg11_Eden.jpg12_UNI_Macerata.jpg13_Mibact.jpg14_aams.jpg15_consip.jpg16_Guardia_Finanza.jpg17_prov_RA.jpg18_prov_RN.jpg19_prov_PU.jpg20_prov_MC.jpg21_prov_FM.jpg22_prov_AP.jpg23_comune_Ravenna.jpg24_comune_Cesena.jpg25_comune_Rimini.jpg26_comune_Pesaro.jpg27_comune_Urbino.jpg28_comune_Fano.jpg29_comune_Macerata.jpg30_comune_Fermo.jpg31_uffici_giudiziari.jpg