NEWS // MIGRAZIONE DALLA OHSAS 18001 ALLA NUOVA ISO 45001

 

News MigrazioneISO45001 2018bis

 

 

Il 12 marzo 2018 è stata pubblicata la nuova norma ISO sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro, la UNI ISO 45001:2018, che andrà a sostituire definitivamente la OHSAS 18001.
La UNI ISO 45001:2018 è stata elaborata in riferimento alla “High Level Structure” (struttura di alto livello) della ISO: emerge anche una maggiore efficienza dei processi interni nelle imprese certificate per la salute e la sicurezza sul lavoro, dovuta all'integrazione con altri sistemi di gestione (in particolare con la ISO 9001 e la ISO 14001:2015).


GESTIONE DELLA MIGRAZIONE

Gli enti internazionali di normazione ed accreditamento ISO e IAF hanno stabilito un periodo transitorio di 3 anni per le migrazioni dei certificati al nuovo standard ISO 45001.

In base alle recenti indicazioni di Accredia (valide per le aziende che hanno certificati OHSAS 18001 sotto accreditamento dell’Ente Italiano) fino alla data dell’11 marzo 2021 (cioè entro i tre anni dalla data di pubblicazione della norma ISO 45001:2018) saranno valide sia le certificazioni emesse a fronte della Norma UNI ISO 45001:2018 sia le certificazioni emesse a fronte della BS OHSAS 18001:2007.
Dopo l’11 marzo 2021 le certificazioni BS OHSAS 18001 non godranno più di alcun riconoscimento.

 

A partire dal 12 marzo 2020, cioè dai 2 anni dalla data di pubblicazione della norma ISO 45001, è obbligo per gli Organismi di Certificazione accreditati Accredia effettuare audit secondo i requisiti della nuova norma.


Quindi a tutte le aziende certificate OHSAS 18001 con accreditamento Accredia è consigliabile che entro l’11 Marzo 2020 effettuino l’audit di migrazione alla nuova ISO 45001 in concomitanza con un audit di sorveglianza o con un audit di rinnovo.

 

COME SEA GRUPPO AFFIANCA LE AZIENDE NELLA GESTIONE DELLA MIGRAZIONE
SEA Gruppo srl, mediante il proprio personale tecnico e la forte esperienza in ambito Sistemi di Gestione:

  vi fornisce le competenze necessarie per aggiornare i vostri sistemi gestionali ed integrarli in base alla nuova struttura delle norme;
  vi aiutia ad identificare eventuali criticità prima della verifica formale di migrazione alla nuova edizione della norma;
  vi assiste per pianificare una migrazione alla nuova revisione dello standard;
  effettua, per vostro conto, gli audit interni rispetto al nuovo standard, anche a scopo di formazione dei vostri addetti al sistema gestionale.

 

 

 

ULTERIORI INFORMAZIONI E MAGGIORI DETTAGLI?

 

 

 

 

  

Alcuni Nostri Clienti

01_Benelli.jpg02_Biesse.jpg02a_Rivacold.jpg03_Pedini.jpg04_Spar.jpg05_Schnell.jpg06_Moretti.jpg07_Girolomoni.JPG07a_Marinelli.JPG08_Trevalli.jpg09_Pascucci.jpg10_TVS.jpg11_Eden.jpg12_UNI_Macerata.jpg13_Mibact.jpg14_aams.jpg15_consip.jpg16_Guardia_Finanza.jpg17_prov_RA.jpg18_prov_RN.jpg19_prov_PU.jpg20_prov_MC.jpg21_prov_FM.jpg22_prov_AP.jpg23_comune_Ravenna.jpg24_comune_Cesena.jpg25_comune_Rimini.jpg26_comune_Pesaro.jpg27_comune_Urbino.jpg28_comune_Fano.jpg29_comune_Macerata.jpg30_comune_Fermo.jpg31_uffici_giudiziari.jpg